Tottavilla

 

La Tottavilla  è un uccello tipicamente mediterraneo. Caratteristico il suo volo “a spirale”, che compie lasciando i rami degli alberi, in cui si posa, cantando. E’ lunga  mediamente  15 cm, la sua  un’apertura alare  è di poco inferiore ai 30 cm, presenta un piumaggio molto variegato, di colore bruno-rossiccio, il becco meno grosso e robusto rispetto a quello delle altre specie di allodole, è dotata di cortissima coda. In Italia è presente, ma quasi  assente praticamente dalla Pianura Padana per le stesse ragioni per le quali quasi tutte le allodole non ci sono più. Uccello migratore che inizia la riproduzione al ritorno dai quartieri invernali dell’Africa settentrionale, con due covate all’anno. Siccome i giovani lasciano il nido che è sempre posto a terra, quando non sono ancora atti al volo, diventando facile preda per varie specie terrestri. Legata, come altri Alaudidi agli ambienti aperti, predilige le aree coltivate in modo estensivo, dove la  vegetazione sia  rada con cespugli nelle vicinanze, che utilizza come posatoi per il canto. Siccome la sua dieta è costituita principalmente da insetti, dopo la mietitura del frumento, scarseggiando la sua principale fonte di alimentazione, per la seconda covata preferisce spostarsi in quote un po’ più elevate dove gli insetti ci sono ancora.

Home Uccelli

Demo