Cigno reale

Il Cigno reale è  un uccello acquatico di grandi dimensioni, è presente in quasi tutta l’Europa e l’Asia  sono escluse le regioni tropicali, l’Arabia ed il nord Africa. Predilige  zone umide con abbondante  vegetazione, paludi, laghi, baie tranquille di fiumi. Aggressivo verso le altre specie, specialmente durante il periodo di nidificazione. In Italia  è abbastanza diffuso allo stato libero, specialmente nei laghi del Nord ed in alcuni fiumi. Le diverse popolazioni presentano differenti comportamenti migratori. Le  numerose introduzioni effettuate dall’uomo hanno contribuito a creare popolazioni stanziali e localizzate, mentre quelle che vivono nelle aree più settentrionali, nei mesi freddi diventano gregarie e migrano in stormi verso regioni più miti, stabilendosi lungo coste riparate e specchi d’acqua dolce. Non esiste dimorfismo sessuale marcato, hanno  piume bianche, zampe nere, becco color arancio e in parte nero, collo ricurvo, lunga coda  appuntita. Il maschio si distingue dalla femmina per  una protuberanza nera alla base  becco, più pronunciata. I pulcini hanno piume grigio-brune, con la parte anteriore del collo bianca e becco grigio. Da adulti questi uccelli raggiungono dimensioni notevoli. Il Cigno reale è un abile volatore, molto elegante anche se la fase di decollo può  apparire difficoltosa . In volo tiene il collo teso e muove le ali in modo lento e armonioso, Il suo passaggio è annunciato da un leggero e classico sibilo causato dalle remiganti. Il metodo di alimentazione è simile a quello delle anatre di superficie, infatti immerge nell’acqua solamente capo, collo e petto mentre il resto del corpo resta in superficie in posizione verticale. La sua dieta è veramente molto varia e riguarda tutto quello che può rinvenire in acqua e a volte anche sul terreno.  I Cigni reali sono monogami e in genere, le coppie restano unite per tutta la vita. Nella fase del corteggiamento, interessante per la sua spettacolarità, diventano molto aggressivi verso gli intrusi. Anche se allevati in casa in questo periodo diventano molto aggressivi anche nei confronti dell’uomo. Il nido è formato con rami secchi vicino alla riva, in un luogo ben protetto dalla vegetazione o in acqua, per essere al riparo dei predatori. L’incubazione delle uova tra 5 e 8 dura all’incirca 35 giorni, i pulcini appena nati  sanno già nuotare, ma i genitori li proteggono costantemente, a volte anche portandoli sul dorso. L’intera famiglia negli spostamenti avanza in fila indiana con la madre davanti, seguita dai pulcini, mentre il maschio in retroguardia controlla che tutto vada bene.

 

Home Uccelli

Demo