Quaglia

Piccolo corpo tondo, coda cortissima, ali lunghe ed appuntite, piumaggio brunastro. Parti superiori variamente screziate di chiaro e scuro ma sempre di colore marrone-bruno. Parti inferiori color crema, petto macchiettato di nero solo nella femmina. Dimorfismo sessuale non accentuato, ma  i sessi si distinguono perché il maschio ha la gola nera e la femmina nocciola chiaro tendente al giallognolo.E' molto elusiva e mimetica, al primo segnale di allarme causato o dall'uomo o da rapaci in volo si acquatta a terra e se fugge lo fa quasi sempre correndo. E’ una specie migratoria, ed è l'unico galliforme migratore. Il motivo del suo abbandono della Pianura Padana è dovuto alla scarsità di coltivazioni cerealicole. La sua dieta è composta da cereali, semi di erbe selvatiche, insetti vari e di chiocciole. Il periodo riproduttivo va da maggio a metà luglio. Depone da 7 a 14 uova in un nido molto nascosto  sul terreno. La cova dura tra 18 e 19 giorni e i piccoli sono in grado di volare già a 15/18 giorni. La varietà allevata per alimentazione è la varietà japonica, un poco più grande della coturnix. Anche per quanto riguarda la specie da lancio venatorio si è operato con diversi incroci.

 

Home Uccelli

Demo