Corriere piccolo

Il maschio in abito primaverile ha le parti superiori prevalentemente marroni con un caratteristico disegno bianco e nero sul capo e una banda pettorale nera. Le parti inferiori sono bianche. L'occhio è circondato da un anello perioculare giallo, che subito a prima vista lo distingue dal corriere grosso. Le zampe sono rosa. La femmina si differenzia dal maschio per non avere il colore nero così pulito, ma più smorto. In inverno risulta difficile distinguere i sessi ed i giovani poiché si assomigliano molto, sono molto chiari con molto bianco e marrone chiaro ed il nero lascia il posto a poche sfumature di nero sulla testa.  Nidifica in un piccolo affossamento del terreno talvolta rivestito di materiali eterogenei, in zone umide caratterizzate da banchi di fango, ma non sempre, infatti è facile rinvenire il nido in mezzo alla ghiaia anche non vicino all'acqua.   Caratteristico il suo modo di alimentarsi compie brevi corsette e si arresta di colpo prelevando il cibo (piccoli invertebrati) con il corto becco. È  facilmente osservabile in primavera, durante le esibizioni  nuziali e le lotte per il territorio, con forti richiami udibili da lontano.  La sua abitudine di nidificare a terra purtroppo rende vulnerabili i nidi,  anche perché spesso le sue zone di nidificazione sono cantieri dove si estrae ghiaia e sabbia con continuo movimento di mezzi. Il nido è difficilmente individuabile. Per difendere il nido usa la tecnica dell'uccello ferito, si finge in difficoltà si trascina come se avesse un'ala rotta e si allontana finché  l'intruso è sufficientemente distante dal nido. Talvolta un terzo individuo, aiuta la coppia nell'incubazione delle uova, nella cura dei piccoli probabilmente si tratta di figli  dell'anno precedente. Questa è una  situazione riscontrata anche nel falco grillaio, finchè i giovani non sono sessualmente maturi (oltre il secondo anno di vita) aiutano i genitori nell'allevamento dei piccoli.

Per l'utilizzo di queste foto dai un'occhiata ai termini di utilizzo.

 

Home Uccelli

Demo