Pavoncella

La pavoncella ha dimensioni medie. Presenta becco nero, corto e diritto, ali molto larghe e arrotondate di colore nero   come il resto del corpo.  Presenta un caratteristico e distintivo ciuffo sulla nuca, molto evidente, di color nero, più lungo nel maschio che nella femmina nella quale  anche il vertice è meno scuro. E' un uccello che si adatta a molti ambienti,  le rive dei fiumi o estuari, acquitrini, paludi, brughiere e campagne coltivate. In Italia è di passo, ma in  genere si ferma anche fino   a metà aprile , non nidifica sulla nostra penisola se non in  qualche caso eccezionale in pianura padana. E' una specie  gregaria. Sono difficili da avvicinare quando sono in pastura perché molte sentinelle vigilano  per assicurare lo stormo e avvisarlo in caso di pericolo. Ha volo ondulato con lenti battiti d'ala, ma in primavera, la coppia  compie dei voli estremamente acrobatici. Si nutre prevalentemente di insetti e delle loro larve, in minor quantità di sostanze vegetali. Una sola deposizione annua, i piccoli seguono molto presto i genitori e diventano indipendenti dopo circa un mese.

 

Home Uccelli

Demo