Migliarino di palude

 Se visitiamo zone umide ricche di cannucce come le sponde dei laghi e delle paludi il Migliarino di palude è una delle presenze più comuni, soprattutto in inverno.  E' riconoscibile nella stagione riproduttiva per la livrea nuziale del maschio  il capo bianco e nero, con il collare e due ciuffi bianchi ai lati del becco, che gli conferiscono un aspetto particolarmente elegante. In inverno, per osservarlo occorre appostarsi tra i canneti, sulle rive di uno stagno, in ambienti agricoli incolti o sulle sponde di un corso d’acqua; qui è possibile avvistarlo mentre si posa sulle canne più alte o resta appollaiato sui rami più sottili. Come gran parte degli “abitanti” delle zone umide, la specie ha sofferto negli ultimi anni della graduale diminuzione di habitat idonei, pur dimostrando buone doti di  adattabilità. In Inverno subito dopo le nevicate è molto facile incontrarlo in cerca di semi nelle stradine di campagna della nostra Pianura.

Per l'utilizzo di queste foto dai un'occhiata ai termini di utilizzo.

Home Uccelli

Demo