Strillozzo

 Deve il suo nome alla particolare colorazione del piumaggio che è verde scuro. Il verdone, infatti, presenta una colorazione verde oliva su gran parte del corpo, con sfumature gialle molto marcate sulle ali, sulla coda e sul groppone. Il becco è piccolo, rosa, di forma conica ma, molto robusto adatto a rompere anche i semi più duri. Le zampe sono chiare come il becco. La femmina si distingue dal maschio per i colori meno intensi del piumaggio e per l'assenza  di sfumature gialle. I giovani assomigliano alle femmine e presentano delle striature scure su tutto il corpo.; E’ una specie molto adattabile, ma, il suo habitat naturale è costituito da campagne coltivate, frutteti, boschi e giardini, dove riesce a trovare da mangiare in abbondanza. Essendo abbastanza confidente con l’uomo frequenta anche parchi e giardini pubblici. Non è raro che si alimenti dalle mangiatoie artificiali appositamente posizionate sui balconi delle abitazioni e nei giardini. Per attirarlo facilmente nei giardini basta seminare qualche pianta di girasole e lui verrà sicuramente a cibarsene. Il nido sempre molto nascosto è foderato con materiale soffice e la femmina vi depone dalle 4 alle 8 uova.Cova solo la femmina ed il maschio l'aiuta nell'alimentazione."Il verdone è un uccello granivoro e come tale la sua dieta quotidiana si base principalmente sul consumo di semi e bacche. E’ molto ghiotto di semi oleosi come quelli di girasole o di ravizzone, come abbiamo già detto. Nel periodo della riproduzione la dieta viene sempre integrata con insetti vari. Il becco robusto e a forma di cono gli consente di nutrirsi anche di semi molto grossi.;

Home Uccelli

Demo