Falco cuculo

Simile per taglia a un Gheppio, presenta dimorfismo sessuale molto marcato. Il maschio possiede un piumaggio grigio ardesia, le zampe sono di un bel  rosso corallo, come la base del becco e l'anello orbitale. La femmina si distingue per le zampe di color più giallo e per il dorso grigio striato di nero, per il ventre castano macchiettato e per il vertice e la  nuca giallastri. I giovani sono riconoscibili per il dorso bruno, il ventre chiaro striato di nero e le zampe gialle. Nidifica sugli alberi in ampie pianure. Sia per gli spazi ampi di cui necessita, sia perché ha bisogno di campi con abbondanza di insetti e quindi non coltivati intensivamente. Abita le pianure dell'Est europeo dove fra l'altro in queste nazioni, Ungheria, Romania e Bulgaria vengono installate molte cassette nido che ospitano le coppie di falco cuculo.  Il periodo di nidificazione è tra maggio e giugno. La covata è composta da 4-5 uova punteggiate di bruno che vengono incubate da entrambi i genitori per 22-23 giorni. I giovani lasciano il nido dopo 26-28 giorni. Alimetazione: quasi esclusivamente insetti (coleotteri, libellule, cavallette).

Per l'utilizzo di queste foto dai un'occhiata ai termini di utilizzo.

Home Uccelli

Demo