Poiana

Rapace di aspetto  massiccio e pesante, di dimensioni medie, possiede  ali ampie e arrotondate e una coda ampia, piuttosto corta. Testa corta e grossa. becco forte e cera gialla. Il piumaggio negli adulti è bruno scuro macchiettato inferiormente e recante strette barre scure sulla coda; macchia più chiara sul petto con forma di V. La poiana possiede zampe con unghie ricurve e appuntite ed una presa molto potente. Tipico delle poiane è il volo lento e con ampi e lunghi volteggi planari. Non presenta dimorfismo sessuale. Sembra formare coppie unite per la vita. Il nido viene ricostruito ogni anno, raramente viene rioccupato quello dell’anno precedente. Viene costruito principalmente sugli alberi o sulle pareti rocciose . Alla sua costruzione partecipano entrambi i sessi. La femmina depone di solito 2 o 3 uova tra marzo e maggio. Le uova sono bianche con macchiettature grigie o brune e vengono covate 33-35 giorni; i piccoli restano nel nido per 6-7 settimane e vengono alimentati da entrambi i genitori. Si nutre di piccoli mammiferi (soprattutto topi),  uccelli e spesso di carogne durante l'inverno si adatta a mangiare qualsiasi cosa possa farla sopravvivere, riesce a trovare anche grossi lombrichi nonostante il terreno sia gelato (osservazione personale). Non è un abile cacciatore come lo sparviere, con il quale condivide spesso i territori di caccia. Non di rado lascia cacciare lo sparviere, osservandolo a distanza, per poi intervenire e rapinarlo nel caso la preda non gli consenta una fuga immediata. Molto impressionante l'atteggiamento di un giovane sparviere che aveva catturato una tortora, accortosi di essere osservato da una quarantina di metri da una poiana, si è immobilizzato fissandola continuamente per oltre quaranta minuti, alla fine dovette cedere anche se, a malincuore, la sua preda alla più grande poiana. 

Per l'utilizzo di queste foto dai un'occhiata ai termini di utilizzo.

Home Uccelli

Demo